Gli agenti della Questura di Milano  nella giornata di giovedì 14 giugno hanno dato luogo ad una operazione per liberare appartamenti occupati  abusivamente in via Palmanova, alla periferia nord-est della  città. Il servizio è stato predisposto dal questore di Milano Marcello Cardona, in quanto Autorità tecnica di Pubblica Sicurezza della città, per tutelare l'ordine e la sicurezza pubblica ed è coordinato dal dirigente del commissariato Monforte-Vittoria con l'impiego dei nuclei di forza pubblica, posti nelle vie vicine per via del numero di persone coinvolte.L'operazione nello specifico, a quanto apprende Fanpage.it interessa un complesso immobiliare composto da quattro stabili, tutti gestiti da Metropolitane Milanesi e in uno di questi sono 12 gli appartamenti occupati.

Tensione alta durante lo sgombero: un  occupante è salito in piedi sulla finestra del quarto piano per  bloccare le operazioni che, comunque hanno già portato alla liberazione di tutti gli alloggi. La sua posizione precaria ha  costretto gli agenti a disporre con i vigili del fuoco un  materasso di sicurezza.