Hanaa, la ragazza scomparsa (Foto da Facebook)
in foto: Hanaa, la ragazza scomparsa (Foto da Facebook)

I vestiti e un biglietto, il cui contenuto non è però stato reso noto. Ma tanto basta per far temere che il caso della scomparsa di Hanaa B, ragazza di 17 anni allontanatasi da casa martedì sera, possa tramutarsi in tragedia. Le scarpe, uno zaino e un giaccone appartenenti alla giovane, residente a Bozzolo (Mantova) assieme ai genitori, sono stati trovati nei pressi dell'attracco fluviale sul Po a Casalmaggiore, comune in provincia di Cremona dove Hanaa era stata vista l'ultima volta martedì sera. La ragazza quel giorno era uscita di casa per recarsi a scuola a Cremona, dove frequenta un corso di moda all'Istituto superiore Stradivari. Era attesa dai genitori alle 17.30, ma non è mai tornata. Forse ha visto alcune amiche a Casalmaggiore: di certo è qui che il suo cellulare è stato agganciato per l'ultima volta prima di spegnersi e non dare più alcun segnale.

Quando la madre ha saputo dei vestiti si è sentita male

I genitori di Hanaa ne avevano denunciato la scomparsa ai carabinieri. Per cercare la ragazza si erano mossi carabinieri e vigili del fuoco, che si erano concentrati in particolare sulle sponde del Po a Casalmaggiore. È stato un uomo residente sull'altra sponda del fiume, nel Parmense, a segnalare oggi pomeriggio la presenza di alcuni indumenti sulla riva del fiume. Gli accertamenti hanno appurato che si tratta delle scarpe, dello zaino e di un giaccone indossato dalla ragazza al momento della scomparsa. Sarebbe stato trovato anche un biglietto, il cui contenuto non è stato rivelato. Ma quanto trovato finora è purtroppo già più che sufficiente per far temere il peggio. Quando il sindaco di Bozzolo e i carabinieri hanno detto alla madre della ragazza del ritrovamento dei suoi vestiti, la donna ha avuto un malore. La famiglia di Hanaa, di origini marocchine, vive da tempo a Bozzolo ed è conosciuta nella comunità che si è adesso stretta ancora di più attorno ai genitori della ragazza e ai sette fratelli della giovane, confidando in un miracolo.