Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Si è messo in mezzo ai binari pretendendo che il treno si fermasse per salirvi e raggiungere così in tempo la stazione per la coincidenza: è accaduto nei pressi della stazione di Calolziocorte in provincia di Lecco. L'uomo, un professore di 58 anni, è stato poi denunciato per interruzione di pubblico servizio. Secondo quanto si apprende sembra che il 58enne fosse atteso a Bologna per una conferenza e per questo "aveva fretta" di raggiungere la stazione di Milano Centrale per prendere poi la coincidenza per il capoluogo emiliano. Ed è così che quando ha visto arrivare nei pressi della stazione di Calolziocorte il treno proveniente da Lecco e diretto proprio a Milano ha deciso di piazzarsi sui binari e fermarlo: il convoglio che in quella stazione non era previsto che si fermasse è stato costretto a frenare e dunque a interrompere la propria corsa.

Il professore diretto a Bologna per una conferenza

Per fortuna il macchinista è riuscito a bloccare in tempo il treno tirando il freno di emergenza ed evitando una possibile tragedia: il professore è poi salito a bordo e ha raggiunto la stazione di Milano Centrale. Nessuno glielo ha impedito per evitare problemi e forse pesanti ritardi alla circolazione ferroviaria. Una volta sceso però ha trovato ad attenderlo gli agenti della polizia Ferroviaria allertati proprio dal capotreno che lo hanno così fermato: l'uomo, che non è chiaro se abbia fermato il treno perché esasperato dai continui ritardi o perché avesse perso il treno precedente, è stato denunciato a piede libero per interruzione di pubblico servizio.