Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un improvviso incendio ha generato momenti di panico tra i residenti della palazzina Aler di via San Giacomo a Cariate, in provincia di Varese. È successo nel pomeriggio di ieri martedì 19 novembre, dopo che le fiamme si sono propagate nel piano seminterrato dell'edificio: 17 le persone che sono state evacuate dalle proprie abitazioni per via del fumo denso e per agevolare l'intervento dei vigili del fuoco di Varese, accorsi sul posto insieme ai carabinieri di Busto Arsizio. Ancora da accertare le cause effettive dell'incendio sulle quali stanno indagando i militari. La buona notizia è che nessuno ha riportato ferite o traumi a causa delle fiamme che hanno invaso il palazzo di edilizia popolare. L'incendio è stato domato dai vigili del fuoco, mentre i militari hanno vigilato per tutta la notte sullo stabile, onde evitare fenomeni di sciacallaggio.

La notte passata fuori casa

La palazzina di Cairate è rimasta inagibile per diverse ore. I diciassette residenti costretti a lasciare i loro appartamenti hanno dovuto arrangiarsi per poter trascorrere la notte a casa di amici o parenti disposti ad ospitarli. Sul luogo dell'incendio le forze dell'ordine e i pompieri hanno svolto i rilievi di routine, per cercare di capite capire cosa o chi possa avere scatenato il rogo. I soccorsi hanno svolto un servizio importante, soprattutto verso i bambini e verso gli anziani, aiutandoli a uscire dalle case e prestando loro l'assistenza necessaria.