Ha investito una donna anziana sulla sedia a rotelle e si è dato alla fuga, per poi ripensarci e tornare sul luogo dell'accaduto poco dopo. L'investimento è avvenuto nella mattinata di oggi, sabato 20 luglio, a Busto Garolfo, Comune in provincia di Milano. Un episodio che sarebbe potuto culminare in tragedia ma che, fortunatamente, non ha avuto conseguenze gravi sulla vittima. Secondo le informazioni apprese, la donna si trovava in strada a bordo della sua sedia a rotelle, quando un'auto l'ha urtata con la parte posteriore mentre stava parcheggiando. Forse il conducente non l'ha vista, forse era distratto a fare altro, in ogni caso la donna è finita a terra. A fermare la manovra in corso della macchina è stato l'impatto con la sedia a rotelle e le grida della donna, spaventata che potesse finire sotto alle ruote.

Pirata della strada scappa poi torna e confessa

L'automobilista, dopo essersi accorto di ciò che era successo, è sceso dall'auto ma, vedendo la donna a terra, forse per lo spavento e per le conseguenze che avrebbe dovuto passare, è rientrato in fretta e in furia dentro per poi andarsene a tutto gas. La scena si è svolta davanti agli occhi dei passanti, che hanno prestato il primo soccorso all'anziana e dato l'allarme. Sul posto è intervenuta la polizia locale, gli agenti hanno raccolto le informazioni necessari per risalire al responsabile del gesto ascoltando i presenti. Tuttavia, proprio mentre stavano partendo le ricerche, l'automobilista è tornato indietro e ha confessato di essere lui l'autore del gesto, fornendo ai vigili urbani le proprie generalità, un gesto che dovrebbe ridurre il peso dell'accusa di omissione di soccorso a suo carico.