(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Paura nel pomeriggio di ieri, domenica 16 febbraio, per una donna di 56 anni residente a Busto Arsizio, in provincia di Varese. La malcapitata ha ingerito per sbaglio dell'acido muriatico: soccorsa dal 118, è stata ricoverata in ospedale ma per fortuna non è in pericolo di vita. Tutto è successo attorno alle 16, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza. Dopo la chiamata al 112 l'Areu ha inviato al civico 45 di via Lonate Pozzolo due mezzi di soccorso, un'ambulanza e un'automedica. Il personale paramedico era già preventivamente stato avvisato dell'accaduto: una volta giunto sul posto ha soccorso la donna e l'ha caricata su un'ambulanza, trasportandola in codice giallo verso il locale ospedale, dove è arrivata nel giro di mezz'ora.

La donna è stata ricoverata in codice giallo in ospedale: non è in pericolo di vita

Fortunatamente la donna non ha riportato gravi conseguenze a causa dello sbaglio, potenzialmente molto pericoloso. Per i medici la 56enne non è in pericolo di vita. Resta adesso da capire per quale motivo la donna non si sia accorta della sostanza pericolosa e l'abbia ingerita: forse l'acido era contenuto in una comune bottiglietta d'acqua, ma non sono stati resi noti altri dettagli sulla vicenda. In ogni caso, la donna se l'è cavata fortunatamente con un grande spavento e il ricovero in ospedale: poteva andarle molto peggio.