L’acido utilizzato dall’aggressore
in foto: L’acido utilizzato dall’aggressore

È stato arrestato con l'accusa di lesioni gravi e maltrattamenti di animali l'uomo di 65 anni che a Buccinasco nel Milanese ha gettato dell'acido sul volto della sua vicina di casa. Stando a quanto si apprende i due residente in un tranquillo condominio di un quartiere residenziale della città, avrebbero litigato per motivi ancora da chiarire e così l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per alcuni precedenti penali legati allo spaccio di droga, avrebbe suonato alla porta della vicina gettandolo addosso dell'acido. La 79enne, immediatamente soccorsa dai sanitari del 118 è stata trasportata in ospedale ma avrebbe riportato una grave lesione alla cornea che potrebbe causarle la perdita dell'occhio.

L'uomo ha ammesso di averla aggredita perchè infastidito dal rumore e dai peli dei cani

L'uomo avrebbe colpito anche i cani della donna versando su di loro il resto del liquido ma questi non sarebbero però in pericolo di vita: avrebbero riportato solo delle lesioni superficiali e per questo sarebbero stati in affidamento a due vicini di casa. I due, è noto, litigavano spesso proprio a causa dei cani poiché l'uomo ne era profondamente infastidito. Ai carabinieri di Buccinasco, che lo hanno arrestato immediatamente, ha raccontato di aver aggredito la donna perché era infastidito dall'abbaiare dei cani e dal fatto che i peli degli animali arrivassero quotidianamente sul davanzale della finestra: sarà processato per direttissima. La donna si trova ora ricoverata in prognosi riservata all'ospedale San Paolo: non è in pericolo di vita.