Nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 settembre una donna ha aggredito ferocemente il suo compagno mentre si trovavano a letto, poco prima di dormire. L'episodio si è verificato a Gervado, un piccolo comune di circa 12mila abitanti in provincia di Brescia. La donna aveva mostrato crescenti sospetti nei confronti del partner, da lei accusato di non aver mai interrotto definitivamente i rapporti sentimentali con la ex moglie. La scorsa notte i sospetti hanno evidentemente fatto perdere la testa alla donna che ha impugnato un coltello da cucina e si è scagliata contro il compagno, ferendolo in diverse zone del corpo.

Arrestata la donna che ha ferito il compagno con un coltello da cucina

Un episodio di gelosia che rischiava di finire in tragedia. Fortunatamente il compagno della donna è riuscito in qualche modo a difendersi, senza tuttavia riuscire a evitare i colpi della donna, che lo ha ferito alle mani e soprattutto al fianco. Nonostante la gravità delle lesioni, il coltello non è arrivato a intaccare gli organi vitali, per cui l'uomo non è fortunatamente in pericolo di vita. Dopo la corsa in ambulanza al pronto soccorso più vicino, è stato dimesso, dopo i controlli di routine, con trenta giorni di prognosi. La protagonista di questa triste vicenda è stata arrestata dai carabinieri di Gervado, che dopo essere accorsi sul posto per i soliti accertamenti stanno ora procedendo con le indagini per ricostruire quanto accaduto e capire cosa possa aver davvero spinto la donna a commettere un gesto del genere.