È stata colta da un malore improvviso Margherita Rastrelli, la dottoressa di 57 anni, morta martedì pomeriggio nella sua casa di Brescia. La donna si era distesa nel suo letto per un breve riposino pomeridiano ma non si è più svegliata: è morta nel sonno. A trovarla è stata la madre: l'anziana signora ha avvertito immediatamente il 118 non appena ha notato che la figlia non rispondeva ai suoi solleciti. I soccorritori una volta giunti sul posto però non hanno potuto fare altro che constatar il decesso della donna. Era amata da tutti la dottoressa Rastrelli che svolgeva il suo lavoro con dedizione e profonda umanità.

I funerali si terranno giovedì nella parrocchia del Buon Pastore Comboni

Specializzata in dermatologia presso l'Università di Pavia, aveva conseguito la laurea in medicina nel 1989 all'Università degli studi di Brescia. Dal 1995 lavorava nello studio privato di viale Venezia. I funerali giovedì pomeriggio nella parrocchia del Buon Pastore Comboni. A darle l'ultimo saluto i familiari, la mamma Ottavina, il papà Gianfranco e il marito Giuseppe, oltre ai fratelli Francesco e Giambattista: presenti anche centinaia di persone tra conoscenti e pazienti che la stimavano.