Non ce l'ha fatta Jennifer Rodrigues Loda. La ragazza di ventidue anni investita la mattina di lunedì 8 luglio in via Agostino Gallo a Brescia, si è spenta ieri sera in un letto del reparto di terapia intensiva degli Spedali Civili. Accanto a lei nelle ultime ore gli amici e i familiari che hanno sperato fino all'ultimo che la ragazza potesse farcela, ma purtroppo i traumi riportati nell'impatto con l'auto che l'ha travolta si sono rivelati troppo gravi. La 22enne italo brasiliana – che risulta residente a Castrezzato con la famiglia ma che abitava nei pressi del luogo dell'incidente – lavorava come barista all'Arnold's Cafè, locale molto noto di piazzale Arnaldo nel centro storico.

L'incidente in cui è rimasta coinvolta Jennifer

Secondo quanto ricostruito finora Jennifer è inciampata cadendo in terra e proprio in quel momento sopraggiungeva una Ford Focus che svoltando da via Trieste su via Gallo non è riuscita ad evitarla passandogli sopra con la ruote. Al volante della vettura una donna di sessant'anni rimasta sotto choc. Secondo la ricostruzione effettuata dalla polizia locale, grazie anche ai testimoni ascoltati, si sarebbe trattato di un tragico incidente ma ovviamente la posizione dell'automobilista è al vaglio.