(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Dramma nella serata di ieri, mercoledì 12 febbraio, alla stazione di Brescia. Una donna di 52 anni è morta a causa di un malore mentre aspettava il treno. L'episodio si è verificato pochi minuti prima delle 19, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza. Secondo quanto ricostruito dalla polizia ferroviaria, intervenuta per i necessari accertamenti, la donna era seduta su una panchina della stazione e stava aspettando di prendere un treno quando improvvisamente, a detta dei pendolari che hanno assistito alla tragedia, si è accasciata sulla panchina priva di sensi.

Inutili i tentativi da parte di medici e soccorritori: la donna è morta sul colpo

I presenti, spaventati, hanno allertato subito i soccorsi. Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica del 118, i cui equipaggi hanno provato a soccorrere la donna e a rianimarla praticandole il massaggio cardiaco. Purtroppo però tutti i tentativi sono risultati vani e la donna è morta a causa dell'arresto cardiocircolatorio. Si è trattato di una morte per cause naturali, anche se ancora non si conosce la natura del malore. Sconosciuta al momento anche l'identità della donna che ha perso la vita a causa del malore improvviso. Comprensibilmente sotto choc gli altri pendolari che stavano attendendo il treno sullo stesso binario della donna, e che hanno assistito impotenti alle disperate e purtroppo inutili manovre da parte dei soccorritori.