Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Paga tre euro una Bmw X6 del valore di 30mila euro, ma viene smascherato. Il truffatore aveva modificato la ricevuta del bonifico effettuato aggiungendo semplicemente 4 zeri dopo i 3 euro, somma da lui effettivamente pagata al venditore per l'acquisto. Vittima della truffa una famiglia del Bresciano, che aveva deciso di fidarsi della ricevuta di bonifico e aveva proceduto al passaggio di proprietà dell'automobile senza aspettare l'avvenuto accredito sul conto corrente. Una volta scoperto che sul conto erano arrivati solo tre euro, si sono rivolti ai carabinieri.

I militari della Compagnia di Viadana sono riusciti a risalire all'identità del truffatore, D.A. le sue iniziali, 47 anni residente a Viadana, e lo hanno preso mentre stava rivendendo la Bmw a 14 mila euro. Sul posto sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viadana, diretti dal luogotenente Loris Muzzo. I militari sono riusciti a bloccare la compravendita impedendo così che l'auto passasse nuovamente di proprietario e rendesse ancora più difficile rintracciarla. La vettura è stata sequestrata e verrà messa a disposizione dell'Autorità giudiziaira, che la restituirà ai proprietari dopo gli accertamenti di rito. Il 47enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero per truffa.