934 CONDIVISIONI

Duomo, concerto gratuito di Radio Italia: è Ligabue l’ospite a sorpresa

Torna a Milano per la sua quarta edizione il concerto gratuito “Radio Italia live”, in piazza Duomo. Ospite d’onore sarà Ligabue. Tanti gli artisti sul palco, tra di loro anche Bob Sinclair.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Federica Gullace
934 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo il successo delle edizioni precedenti, torna anche quest’anno l’attesissimo concerto di Radio Italia. Giunto ormai alla sua quarta edizione, l'evento musicale tornerà in piazza Duomo il 28 maggio 2015, con una serata all’insegna della musica live, con grandissimi interpreti e autori della musica italiana. Un evento come sempre gratuito e realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano all’interno di "Expo in Città", il palinsesto di eventi organizzati per i sei mesi di Expo Milano 2015.

Ligabue ospite a sorpresa

Una gradita sorpresa per il pubblico è arrivata a poche ore dall'inizio del concerto: ad aprire la serata, giovedì alle 19.30, sarà infatti Ligabue. Il rocker emiliano si esibirà in un paio di brani per festeggiare i 25 anni di carriera. Sul palco si alterneranno poi tantissimi artisti, accompagnati dall'orchestra Filarmonica italiana diretta dal maestro Bruno Santori: Max Pezzali, Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Cesare Cremonini, Nek, Gianna Nannini, Lorenzo Fragola, Nesli, Giovanni Caccamo e Fedez che duetterà con Noemi e Francesca Michielin.

La quarta edizione di "RadioItaliaLive", riserverà al pubblico un omaggio internazionale: protagonista dello spazio "Radio Italia World" sarà infatti Bob Sinclair, re del mixer e icona di stile, che con i suoi milioni di dischi venduti, è ormai conosciuto in tutto il mondo. Tutti coloro che non potranno partecipare al concerto, potranno comunque condividere le stesse emozioni grazie alla diretta contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv e in streaming audio/video su radioitalia.it. A presentare l’evento saranno, per il terzo anno consecutivo, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

934 CONDIVISIONI
Il pino di San Martino a rischio crollo: "Salvatelo, è uno degli ultimi"
Il pino di San Martino a rischio crollo: "Salvatelo, è uno degli ultimi"
28 anni dalla strage di Secondigliano, parenti delle vittime si incatenano: "Non c'è rispetto"
28 anni dalla strage di Secondigliano, parenti delle vittime si incatenano: "Non c'è rispetto"
Trova migliaia di euro e li consegna alla polizia, dopo giorni nessuno li reclama: l'appello della Polizia
Trova migliaia di euro e li consegna alla polizia, dopo giorni nessuno li reclama: l'appello della Polizia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni