Un grave incidente sul lavoro è avvenuto ieri nella Bergamasca all'interno di una cava di calcestruzzo. Un operaio di 52 anni è rimasto schiacciato da un macchinario e ha riportato gravi feriti. L'infortunio si è verificato poco dopo le 18.30 di ieri, mercoledì 27 novembre.

Incidente sul lavoro a Ghisalba: operaio schiacciato da un macchinario

Sul posto, lungo la provinciale 99 nel comune di Ghisalba, sono arrivati gli equipaggi del 118 con un'ambulanza e un'automedica. Le condizioni del lavoratore sono apparse subito molto serie ed è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è arrivato poco prima delle 20. Resta ricoverato in prognosi riservata. Allertati i carabinieri di Treviglio e i tecnici dell'Ats di Bergamo per le verifiche del caso. Resta da comprendere l'esatta dinamica dell'accaduto, le eventuali responsabilità e accertare che le norme sulla sicurezza sul lavoro siano state rispettate a pieno.

Proseguono con frequenza allarmante gli infortuni sul lavoro in Lombardia. Tre giorni fa in un'azienda di Agrate Brianza un operaio di 49 anni, dipendente di una società esterna che stava lavorando a un cantiere all'interno della ditta, è rimasto gravemente ferito da una sbarra di cemento che lo ha colpito alla testa, al torace e al volto. I soccorsi sono stati subito allertati: sul posto sono state inviate un'automedica e un'ambulanza, che hanno trasportato il ferito all'ospedale San Raffaele di Milano.