Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Il bar "Il Giardinetto" di Bergamo dovrà restare chiuso per sette giorni a partire dalla giornata di giovedì 9 ottobre. È quanto è stato stabilito dal questore di Bergamo in seguito a quanto accaduto all'interno dell'esercizio pubblico di via Foro Boario domenica 6 ottobre, quando un cameriere in servizio ha spruzzato lo spray al peperoncino per sedare una rissa tra due clienti. Gli agenti della polizia intervenuti sul posto si sono subito resi conto della gravità della situazione non appena hanno visto diversi avventori scappare in preda al panico dal bar. Una situazione di pericolo che poteva causare disagi di diversa natura a tutte le persone che si trovavano dentro al locale. Alla fine per fortuna le conseguenze sono state minime: solo un cliente ha riportato una forte irritazione agli occhi a causa della sostanza urticante rilasciata nell'aria dalla bomboletta al peperoncino.

La chiusura e il cameriere denunciato

Il dipendente del bar, che ha spruzzato il peperoncino cercando di placare gli animi tra due clienti pronti allo scontro, è stato denunciato dall'autorità giudiziaria, accusato del reato di lesioni. Per il locale invece è scattata la chiusura in seguito all'episodio che poteva generare gravi pericoli per la sicurezza di tutti gli avventori. Gli accertamenti hanno inoltre rilevato altri episodi analoghi all'interno del bar, con altre recenti liti, aggressioni e inosservanza di norme amministrative e penali a carico dei gestori dell’esercizio pubblico. Una serie di fattori che hanno convinto il questore a disporre la momentanea sospensione dell'attività commerciale, con annessa chiusura del locale per una settimana.