La donna ripresa dalle telecamere mentre butta l’immondizia
in foto: La donna ripresa dalle telecamere mentre butta l’immondizia

È stata incastrata dalla telecamere la donna di 60 anni che si è vista arrivare una multa di 2.500 euro per aver buttato per ben cinque volte l'immondizia in un canale alla periferia di Bareggio, nel Milanese. La vicenda è emersa quando alcuni residenti di via Redipuglia hanno segnalato alla forze dell'ordine e al comune di aver trovato diversi sacchetti di rifiuti ai bordi della strada, proprio nei pressi del canale. Come spiegato anche dal comanda della polizia locale Riccardo Milianti l'immondizia aumentava di giorno in giorno lasciando la via pregna di sporcizia e cattivi odori. Gli agenti hanno dapprima ispezionati i sacchetti lasciati in strada alla ricerca di indizi che potessero farli risalire agli eventuali "proprietari" e poi, non avendo ricevuto riscontro, hanno deciso di optare per l'installazione di telecamere, le cosiddette fototrappole, che potessero riprendere il o i trasgressori.

La 60enne gettava i rifiuti nel canale agricolo in pieno giorno

È stato così che attraverso i video gli agenti hanno potuto vedere nitidamente la donna che a bordo della sua Polo nera, una volta giunta nei pressi del canale, in secca in questa stagione dell'anno, prendeva i sacchetti dall'auto e in pieno giorno, con assoluta noncuranza, li gettava ai bordi della strada: "Un comportamento inspiegabile, che denota una assoluta mancanza di sensibilità nei confronti dell'ambiente e di senso civico – ha spiegato il comandante della locale – un comportamento che determina elevati costi per le casse comunali e, quindi, per tutti i cittadini, perché il recupero e lo smaltimento è a spese del Comune". La donna è stata immediatamente raggiunta dalla multa di 2.500 euro che ammonta al totale delle volte in cui è stata ripresa nel gesto, essendo di 500 euro l'ammontare di ogni singola sanzione.