Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Drammatico incidente della serata di ieri venerdì 9 agosto a Corsico, alla periferia di Milano, dove una bambina di 8 anni è stata travolta da una moto mentre attraversava. La piccola in compagnia della madre e del fratellino era sulle strisce pedonali quando un grosso scooter l'ha investita in pieno: la bimba è stata sbalzata sull'asfalto a diversi metri di distanza dal luogo dell'impatto dinanzi agli occhi della mamma. L'uomo in sella allo scooter è scappato senza prestare soccorso allontanandosi sempre in sella alla moto dal luogo dell'impatto, mentre la piccola è stata soccorsa immediatamente dal personale sanitario del 118 accorso con un'ambulanza e un'automedica. In supporto poco dopo sono giunti anche due elicotteri: ed è a bordo di un elisoccorso che la bambina investita è stata trasportata in codice rosso in ospedale al San Carlo e poi trasferita al San Raffaele. Le sue condizioni sono apparse subito critiche: oltre a una frattura a un braccio e una seconda a una gamba, la bimba avrebbe riportato un grave trauma cranico. Nella notte sarebbe stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico.

Bambina investita a Corsico: pirata della strada fuggito subito dopo l'impatto

Sul luogo dell'incidente avvenuto tra via Milano e via Sant'Adele sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Corsico insieme con gli agenti della polizia locale che hanno transennato la strada per effettuare i rilievi del caso necessari a ricostruire la dinamica dell'incidente: secondo quanto raccontato da alcuni testimoni sembra che il pirata della strada non si sia fermato a un semaforo procedendo con il rosso e centrando in pieno la bambina. Nella fuga avrebbe lasciato però sul posto pezzi di carrozzeria dello scooter: in questo senso sarà necessario valutare le immagini delle eventuali telecamere di sorveglianza per avere informazioni sull'uomo. Intanto per permettere i soccorsi la vecchia vigevanese è stata chiusa al traffico per diverse ore.