(immagini di repertorio)
in foto: (immagini di repertorio)

Un furto ai danni di un'anziana è stato sventato a Motta Baluffi, in provincia di Cremona. La notizia viene riportata dal quotidiano locale "La Provincia": una bizzarra vicenda che vede come protagonista una donna di nazionalità romena, di professione badante. La donna ha tentato di derubare l'anziana da lei assistita nascondendo diversi gioielli di proprietà della signora all'interno di una torta, che avrebbe dovuto viaggiare con la badante infedele verso il suo Paese di origine. Qualcosa però è andato storto: la badante ha infatti portato con sé la torta sbagliata, lasciando a casa dell'anziana il dolce, identico all'altro, contenente i monili che voleva rubare. Uno scambio di torte che si è rivelato provvidenziale per la vittima di questo furto mancato, che è riuscita così a conservare i gioielli di famiglia grazie alla svista della badante, infedele ma sbadata.

La seconda torta su richiesta dei famigliari

Il piano della badante sarebbe stato rovinato da una richiesta dei famigliari della sua assistita. Dopo aver farcito una prima torta con i gioielli che voleva rubare la badante ha dovuto preparare un secondo dolce identico al primo su richiesta dei parenti dell'anziana, che volevano destinare il dessert alla residenza per anziani del paese. Alla fine però il dolce è rimasto in casa della donna e, quando è arrivato il momento di mangiarlo, i presenti hanno scoperto quali "ingredienti" affatto particolari si trovavano nell'impasto. La sorpresa in poco tempo ha lasciato spazio all'indignazione dei parenti, che hanno capito quale fosse il piano della badante infedele, partita in Romania con il dolce sbagliato. Nonostante il tentativo di furto nessuno ha deciso di sporgere denuncia nei confronti della donna, accontentandosi di non aver perso i gioielli di famiglia..