Si chiama Edo Maas, il ciclista investito ieri domenica 6 ottobre durante il Piccolo Giro di Lombardia: il 19enne, atleta della Sunweb Development Team, è rimasto gravemente ferito in seguito all'impatto con un'auto lungo al termine della discesa del Ghisallo, tra Asso e Canzo. Secondo quanto ricostruito finora sembra che il giovane stesse percorrendo il tratto finale della discesa quando è finito contro una vettura che si trovava sul percorso di gara: l'impatto è stato violentissimo e il 19enne è capitolato sull'asfalto sotto gli occhi attoniti dei presenti.

Edo Maas investito al termine della discesa del Ghisallo

Immediatamente è scattato l'allarme ed è stato richiesto l'intervento del 118 accorso sul posto con un'ambulanza. Viste le condizioni di Maas apparse subito disperate, è stato richiesto l'intervento di un elicottero che ha trasportato il 19enne all'ospedale Niguarda di Milano dove è giunto in codice rosso. Le prime informazioni sul suo stato di salute sono state fornite la squadra Sunweb sul proprio sito web, su richiesta della famiglia: "Edo è attualmente sedato, è stabilizzato e la sua vita non è minacciata – si legge nella nota ufficiale – Edo ha subito fratture al collo, alla schiena e al volto. Ulteriori accertamenti sono in corso per valutare l’estensione delle fratture".

Aperta un'indagine per accertare le cause dell'incidente

Sul posto sono accorse anche le forze dell'ordine che hanno raccolto informazioni circa l'incidente: non è chiaro però quali provvedimenti siano stati presi nei confronti dell’automobilista finita sul percorso. È stata comunque aperta un'indagine per accertare la dinamica dell’incidente e capire perché quell'auto di trovasse sul percorso di una gara ciclistica durante il passaggio dei corridori.