L'auto è stata vista sfrecciare come impazzita in pieno centro. Poi ha preso velocità, ha urtato due auto in sosta, si è schiantata contro al recinzione di una villetta e ha finito la corsa, capovolta, nel giardino dell'abitazione. Il rocambolesco incidente, dalle conseguenza gravi e drammatiche, è accaduto poco prima delle 13 ad Asola, in provincia di Mantova.

Asola, Porche Cayenne fuori controllo va a sbattere contro una recinzione e si ribalta

A bordo del Porche Cayenne protagonista dello schianto c'erano un commerciante di 53 anni di Castel Goffredo, un paese a pochi chilometri dal luogo dell'incidente, e la figlia di cinque anni. Tutti e due sono rimasti feriti nell'incidente.

Incidente ad Asola, feriti un commerciante di 53 anni e la figlia di 5 anni

La chiamata ai soccorsi è arrivata alle 12.45 di oggi, sabato 24 agosto. Sul posto sono state inviate due ambulanze, oltre a un mezzo dell'elisoccorso di Brescia. Padre e figlia sono stati trasportati in codice giallo in pronto soccorso a Brescia con numerose escoriazioni. La bimba è arrivata alle 14.30 all'ospedale civile pediatrico di Brescia. Nonostante la violenza dell'impatto e le ferite riportare, per fortuna non sarebbero in pericolo di vita.

Da chiarire la dinamica dello schianto: indaga la polizia municipale

Restano da chiarire le cause del sinistro. Numerosi testimoni hanno raccontato di aver visto l'auto sfrecciare a tutta velocità, fuori controllo, prima di concludere la sua corsa contro la recinzione. Sull'accaduto indagano gli agenti della polizia municipale di Asola. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Mantova per mettere in sicurezza il mezzo ed estrarre il 53enne e la figlia dalle lamiere.