Da lunedì 25 febbraio 2019 a Milano inizia l'era di Area B. Si tratta di una Zona a traffico limitato che comprende la gran parte del territorio di Milano (il 72 per cento della città), all'interno della quale l'accesso e la circolazione saranno vietati ai veicoli più inquinanti (qui tutte le categorie di auto a cui sarà vietato l'accesso) e a quelli che trasportano merci e sono più lunghi di 12 metri. Area B sarà attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, esclusi i giorni festivi. La Ztl (la più grande d'Italia) sarà delimitata da varchi con segnaletica e telecamere. I divieti di accesso e di circolazione saranno progressivi: dal 25 febbraio 2019 si parte con i divieti per i veicoli alimentati a benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 senza Fap (Filtro antiparticolato), diesel Euro 3 con Fap di serie ma che hanno il valore nel campo V.5 della carta circolazione superiore a 0,025 g/km oppure senza valore, diesel Euro 0, 1, 2, 3 diesel con Fap after-market e classe massa particolato inferiore a Euro 4 e anche veicoli ibridi alimentati a gasolio-Gpl e gasolio-metano omologati Euro 0, 1, 2. Progressivamente però, entro il 2030, si arriverà alla messa al bando completa di tutti i veicoli alimentati a diesel.

I veicoli che possono sempre circolare a Milano

Chi entra con un veicolo vietato all'interno di Area B potrà usufruire all'inizio di alcune deroghe (sul sito del Comune di Milano si può registrare il proprio veicolo per usufruire delle deroghe), esaurite le quali si rischierà di incorrere in una sanzione di 80 euro. I veicoli che non sono soggetti ai divieti potranno invece circolare senza pagare alcun pedaggio (come invece accade per l'accesso ad Area C, la Ztl che riguarda il centro di Milano). Ci sono alcune categorie di vetture che non saranno mai soggette ai divieti di Area B: è una notizia importante per chi sta pensando di acquistare un'auto e vive o lavora a Milano perché potrebbe mettere il proprio "investimento" al sicuro per i decenni a venire. Ecco dunque di seguito tutti i veicoli per cui non sono previsti i divieti.

Veicoli per il trasporto delle persone e delle merci:

  • Autoveicoli Euro 5 e 6 benzina;
  • Autoveicoli GPL, metano, bifuel, ibride ed elettriche.

Ciclomotori e Motoveicoli:

  • Ciclomotori e moto a due tempi di classe Euro 5;
  • Ciclomotori e moto a benzina 4 tempi di classe Euro 4 ed Euro 5;
  • Ciclomotori e Motoveicoli Gpl, metano, bifuel, ibridi ed elettrici​.

Altre categorie di veicoli:

  • velocipedi
  • veicoli col contrassegno invalidi (il titolare del contrassegno deve essere a bordo)
  • veicoli per trasporti specifici muniti in maniera permanente delle attrezzature per trasportare i disabili motori;
  • ambulanze;
  • veicoli delle forze armate, delle forze dell'ordine, della polizia locale, delle associazioni di primo soccorso o trasporto socio-sanitario programmato o di emergenza, degli ospedali, delle Asl, dei vigili del fuoco e della protezione civile;
  • veicoli di enti dell’assistenza socio sanitaria per l'erogazione di prestazioni gratuite di pronto soccorso e di assistenza pubblica;
  • veicoli in uso agli operatori sociali riconosciuti dal Comune di Milano che agiscono per la salvaguardia degli animali sul territorio comunale e per i veicoli di proprietà o in uso esclusivo agli operatori sociali convenzionati con ospedali e Asl che si trovano all’interno del Comune.