157 CONDIVISIONI
9 Giugno 2016
18:26

Apre in Brianza il Centro ingrosso Cina: è il più grande d’Europa

Sta per sorgere, ad Agrate Brianza, il centro ingrosso di prodotti cinesi più grande d’Europa. A realizzarlo Chen Wen Xu, imprenditore cinese trapiantato a Brescia già proprietario dei supermercati Aumai. Il nuovo polo della logistica potrebbe assorbire le attività che al momento ruotano attorno alla zona di via Sarpi, la Chinatown milanese.
A cura di Valerio Barbato
157 CONDIVISIONI

Un colosso di 35mila metri quadrati e 200 negozi per grossisti vedrà la luce in autunno. È il più grande mercato all'ingrosso d'Europa di prodotti cinesi ed è voluto da Chen Wen Xu, 40 anni di cui 20 trascorsi a Brescia. Poco lontano da Milano, invece, ad Agrate Brianza, sorgerà il suo nuovo centro che ogni giorno sarà rifornito da 11 container, circa quattromila all'anno. Continua a correre veloce, quindi, il treno degli affari che collega Milano e la Cina: dopo l'acquisizione dell'Inter, la proposta di Berlusconi per vendere il Milan e addirittura la sede di Unicredit in piazza Cordusio ceduta per 345 milioni di euro e aggiudicata proprio dai cinesi di Fosun, adesso arriva un altro enorme business che unisce Oriente e Lombardia.

(Archivio)
(Archivio)

Wen Xu è proprietario della catena di supermercati Aumai che conta ben 32 punti vendita sparsi nelle regioni del Nord Italia. L'idea dell'imprenditore cinese è stata quella di delocalizzare l'ingrosso di prodotti cinesi di Milano, che attualmente ruota attorno alla zona di via Paolo Sarpi, offrendo così l'opportunità ai grossisti di un punto d'appoggio logisticamente più efficiente. Da quando la Uquifa, storica azienda chimica, ha lasciato libero il terreno sul quale sorgerà il suo nuovo centro, Wen Xu si è subito piombato per metterci le mani sopra mettendo sul piatto ben 60 milioni di euro grazie al sostegno di Mps Capital Service e Unicredit.

Gli storici leader della Chinatown milanese sono entusiasti del nuovo business intrapreso da Wen Xu: "Nel breve periodo cambieranno alcune dinamiche nell'approvvigionamento dei prodotti – afferma Angelo Ou al quotidiano La Repubblica – Quasi di sicuro i magazzini saranno meno stipati perché ci sarà la possibilità di reperire merce molto vicino. Sul lungo periodo, se lo store di Agrate Brianza dovesse aprire alla possibilità del commercio al dettaglio potrebbe modificare l'assetto odierno della zona".

157 CONDIVISIONI
Maxi manovre militari della Cina attorno a Taiwan: “Ci prepariamo alla guerra”
Maxi manovre militari della Cina attorno a Taiwan: “Ci prepariamo alla guerra”
90 di Videonews
Incendi, brucia l'Europa: nuovi roghi in Grecia, migliaia di persone evacuate
Incendi, brucia l'Europa: nuovi roghi in Grecia, migliaia di persone evacuate
6.531 di MatSpa
Incidente sul lavoro ad Annone Brianza: operaio folgorato, è gravissimo
Incidente sul lavoro ad Annone Brianza: operaio folgorato, è gravissimo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni