studenti_scuola

L'estate è ormai agli sgoccioli e per molti ragazzi (e i loro insegnanti) è già tempo di pensare al ritorno a scuola. In Lombardia è confermato il calendario scolastico regionale di carattere permanente approvato nel 2012. Le scuole dell'infanzia (scuole materne) riapriranno il 5 settembre, mentre la data di inizio delle lezioni dell'anno scolastico 2019/2020 in tutte le altre scuole di ogni ordine e grado (elementari, medie e superiori) è fissato per il 12 settembre. In base all'autonomia scolastica ci sarà però per i vari istituti la possibilità di avvio anticipato delle lezioni. La scuola in Lombardia finirà l'8 giugno 2020 per gli istituti di ogni ordine e grado: le scuole dell'infanzia chiuderanno invece più tardi, il 30 giugno 2020. Già fissate anche le date delle vacanze scolastiche: quelle natalizie saranno dal 23 dicembre al 6 gennaio, quelle per Carnevale il 28 e 29 febbraio e quelle pasquali dal 9 al 14 aprile. In aggiunta ci saranno naturalmente tutte le festività nazionali, anche se non ci saranno ponti.

Il calendario scolastico 2019/2020 in Lombardia

Le date del calendario scolastico in Lombardia sono le seguenti:

  • Inizio anno scolastico: giovedì 5 settembre (per le scuole dell'infanzia) e giovedì 12 settembre (per tutte le altre scuole di ogni ordine e grado);
  • Fine anno scolastico: lunedì 8 giugno 2020 (per le scuole elementari, medie e superiori) e martedì 30 giugno 2020 (per le scuole dell'infanzia);
  • Vacanze di Natale: dal 23 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020;
  • Vacanze di Carnevale: 28 e 29 febbraio 2020;
  • Vacanze di Pasqua: da giovedì 9 aprile a martedì 14 aprile 2020.

Già fissate anche le date per gli esami di maturità 2020

Il Ministero dell'istruzione, università e ricerca ha anche reso note le date delle prove scritte dell'esame di maturità del prossimo anno scolastico 2019/2020. La prima prova scritta si terrà su tutto il territorio nazionale mercoledì 17 giugno 2020, con inizio fissato alle 8.30. La seconda prova si svolgerà giovedì 18 giugno, sempre a partire dalle 8.30. Anche per il prossimo anno, come già avvenuto per l'anno scolastico appena concluso, non ci sarà alla Maturità la terza prova, il cosiddetto quizzone.