30 Settembre 2016
20:27

Amianto nel soffitto crollato: la palestra della scuola di via Linneo chiusa a lungo

Tracce di amianto sono state trovate nel controsoffitto della palestra della scuola media di via Linneo a Milano, crollato nella notte tra martedì e mercoledì. Si allungano così i tempi per rendere agibile la struttura: bisognerà prima bonificarla. Il rischio per gli studenti è di svolgere le lezioni di educazione fisica, teoriche, in classe.
A cura di F.L.

Si allungano i tempi per la riapertura della palestra della scuola di via Linneo, a Milano, il cui controsoffitto è crollato nella notte tra martedì e mercoledì. Proprio il crollo ha infatti rivelato tracce di amianto nel controsoffitto. Quantità minime (o,2 fibre per litro, pari a un decimo della soglia minima di allarme stabilita dall'Ats), ma sufficienti per tenere sotto sigilli la struttura (anche l'altra palestra dell'istituto è stata chiusa per precauzione) fino a quanto non verrà effettuata la bonifica.

L'amianto è stato scoperto nel corso del sopralluogo dei tecnici comunali, intervenuti dopo il crollo. La scoperta è stata resa nota in una lettera inviata dagli assessori Anna Scavuzzo e Gabriele Rabaiotti al dirigente scolastico, pubblicata sul sito dell'istituto comprensivo (che include una scuola dell'infanzia e la primaria Moscati). Nella lettera sono spiegate le possibili ragioni del crollo, che fortunatamente non ha coinvolto i giovani studenti ma ha comunque spaventato insegnanti e genitori, che da anni denunciano le infiltrazioni. Proprio queste ultime "potrebbero avere indebolito i mattoni", secondo i tecnici. Ad aggravare la situazione la tecnica costruttiva utilizzata per il telaio del controsoffitto, realizzato non con elementi modulari, ma con dei "longheroni estesi per tutta la lunghezza della struttura". Tecnica non utilizzata per l'altra palestra della scuola né per le altre aule.

Adesso, però, il problema principale oltre alla messa in sicurezza del controsoffitto è la bonifica dall'amianto: Palazzo Marino ha già contattato un'impresa specializzata, ma i tempi per poter rendere agibile la palestra si allungano. E così gli studenti rischiano seriamente di dover fare lezioni teoriche di educazione fisica in classe: fino a quando il bel tempo reggerà potranno usare il cortile interno e il vicino parco Massena. Ma il freddo è alle porte.

Tetto a rischio crollo, chiusa una scuola elementare: 300 bimbi rimangono a casa
Tetto a rischio crollo, chiusa una scuola elementare: 300 bimbi rimangono a casa
Emergenza Afghanistan: ecco dove potrebbero essere ospitati i profughi a Milano
Emergenza Afghanistan: ecco dove potrebbero essere ospitati i profughi a Milano
Museo delle illusioni di Milano, la stanza che ti gira intorno mentre devi camminare
Museo delle illusioni di Milano, la stanza che ti gira intorno mentre devi camminare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni