Babbo Natale (Archivio Getty images)
in foto: Babbo Natale (Archivio Getty images)

Non ci sarà solo la casa di Babbo Natale, ma anche una fabbrica di giocattoli, la casa degli elfi su due piani, la stanza dove i bimbi aiutati dagli elfi potranno scrivere le lettere dei desideri da mandare a Santa Claus e anche un ufficio postale dove spedirle. E ovviamente renne, elfi e slitte. Quello che sorgerà all'Ippodromo San Siro di Milano sarà il villaggio di Natale più grande d'Italia. Si chiamerà "Sogno del Natale", aprirà al pubblico il 22 novembre e resterà aperto fino al 30 dicembre. Gli organizzatori lo hanno definito più un parco a tema che un semplice villaggio, non solo per gli spazi (circa 30mila metri quadrati) ma anche per le esperienze che farà vivere ai suoi visitatori: si tratta infatti una vera e propria immersione nel magico mondo del Natale.

Il Sogno del Natale: tra villaggi, fabbrica di giocattoli, elfi e renne

Come spiegato da Riccardo Ferrero che si occupa della direzione creativa di "Sogno del Natale", l'obiettivo è quello di far entrare il pubblico in una realtà parallela con mondi a tema, attori e ballerini professionisti nelle vesti di elfi e puppets giganti che diventeranno anche protagonisti di spettacoli di intrattenimento live. Oltre alla grande fabbrica di giocattoli, la casa degli elfi e quella di Babbo Natale, ci sarà anche il ricovero delle renne dove è custodita la grande slitta di Babbo Natale, un mercatino in stile nordico popolato dagli aiutanti di Babbo Natale, dove poter comprare i regali natalizi e infine un'area food con casette di legno trasformate in stand gastronomici. Infine sarà possibile anche fare un giro su un trenino colorato che accompagnerà i visitatori nei vari mondi da esplorare.

Villagio di Natale all'Ippodromo: le info utili

Il Villaggio sarà aperto dal lunedì al giovedì dalle ore 14 alle 21; venerdì, sabato e prefestivi dalle ore 10 alle 23. Domenica e festivi dalle ore 10 alle 21. Il 24 dicembre il parco resterà aperto dalle ore 10 alle 18, a Natale dalle 16 alle 22, il 26 dicembre dalle 10 alle 21. I bambini fino a un anno d’età entreranno gratis, mentre fino ai 12 anni avranno diritto al biglietto ridotto. L’accesso sarà consentito anche a qualsiasi animale da compagnia al guinzaglio; nel caso di cani di grossa taglia sarà necessaria la museruola.