Torna "Piano City Milano", il festival del pianoforte giunto alla sua ottava edizione, che ogni anno porta in città decine di concerti gratuiti. Da venerdì 17 a domenica 19 maggio 2019 oltre 50 ore di musica e 450 concerti riempiranno le strade di Milano: dal centro città alle periferie, dalle terrazze dei grattacieli alle case dei privati che ospiteranno eventi esclusivi, i concerti animeranno il weekend dalla mattina alla sera, oltre che di notte dove saranno numerosi gli eventi in programma. L'inaugurazione è prevista per venerdì alle 21.00 alla Galleria d’Arte Moderna Villa Reale dove si esibirà il pianista islandese Ólafur Arnalds, maestro della musica sperimentale che spazia tra folk ed elettronica. Mentre gli eventi conclusivi si terranno sempre alla Gam ma domenica a partire dalle 19.15 con l'esibizione di Ramon Valle, poi alle 20.20 con Pablo Rubén Maldonado e infine alle 21.25 con il franco libanese Rami Khalife: infine alle 22.30 ci sarà l'omaggio a Fabrizio De André di Danilo Rea, pianista jazz di successo mondiale.

L'anteprima giovedì 16 maggio all'Apple Music Live: piazza Liberty

A dare il via alla manifestazione ci sarà l'evento all'Apple Music Live: Piazza Liberty  giovedì 16 alle ore 21. Come sempre il protagonista sarà il pianoforte dove si alterneranno dieci eccezionali pianisti: Dardust, Francesco Grillo, Roberta Di Mario, Davide Boosta Dileo, Remo Anzovino, Andrea Rebaudengo, Ginevra Costantini Negri, Alfonso Alberti, Ricciarda Belgiojoso ed Enrico Intra. Per piazza Liberty si tratta del terzo evento musicale nell'ambito dei live musicali gratuiti organizzati da Apple dopo quelli di Marco Mengoni e Gazzelle. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti: sarà possibile accedervi a partire dalle ore 20.00. Mentre sono aperte le prenotazioni per i concerti a numero chiuso di Piano City Milano: qui il programma completo. Le prenotazioni rimarranno aperte fino ad esaurimento posti.