Canti, balli e tante bevute hanno caratterizzato la prima notte degli Alpini a Milano: secondo le stime tra penne nere, famigliari e appassionati, sono giunte in città più di 500mila persone. Decine di migliaia di persone che prenderanno parte al weekend pregno di eventi in occasione della 92esima Adunata nazionale degli Alpini, un fine settimana iniziato ieri con l'alzabandiera e l'inno d'Italia in piazza Duomo alla presenza del sindaco di Milano Sala e del governatore della Lombardia Fontana, oltre che alle maggiori cariche militari. Anche oggi saranno numerosi gli eventi in programma: annullato purtroppo il lancio dei paracadutisti previsto all'Arena Civica a causa delle avverse condizioni climatiche, prevista invece la messa in suffragio ai caduti che si terrà in Duomo alle 16. Alle 18 ci sarà poi il saluto del sindaco di Milano e del presidente nazionale Ana a tutte le autorità, al Consiglio Direttivo Nazionale e ai Presidenti di Sezione Ana Auditorium Assolombarda.

Questa sera invece dalle 20 in poi sono attesi numerosi concerti di cori e fanfare. In tantissime piazze milanesi, come piazza Mercanti, Galleria Vittorio Emanuele II, piazza San Carlo e piazza del Liberty, si ritroveranno centinaia di persone per assistere alle tipiche esibizioni delle penne nere con strumenti e voci corali, mentre in Galleria Vittorio Emanuele II sempre alle 20 ci sarà un altro evento di cori e fanfare: in questo caso sarà consentito l’ingresso a un massimo di 1.500 persone. Mentre al parco Sempione è stata allestita la cosiddetta Cittadella che è possibile visitare per tutti e tre i giorni. Intanto il comune di Milano visto il numero di persone presenti in città ha fatto sapere che da oggi è proibito vendere e distribuire bevande in contenitori di vetro e latta nelle vie del centro, da piazza San Babila a piazza Duomo, da piazza Cordusio a largo Cairoli, oltre che al Parco Sempione, mentre Amsa ha fornito 500 tra cassonetti, trespoli e campane per la raccolta differenziata nelle aree di accoglienza, ha posizionato 13 isole ecologiche e ha messo in campo 100 squadre aggiuntive.