Non è certo la prima né l'unica milanese a tornare dalle ferie con la nostalgia del mare e con la pazza idea di dire per sempre addio alla città e iniziare una nuova vita. Ma il post con cui Alessandra, una giovane milanese, ha dichiarato su Facebook tutto il suo amore per la Puglia è diventato virale online e ha scatenato un inaspettato dibattito.

Il messaggio di Alessandra, innamorata della Puglia: "Vado a vivere in un trullo"

"Diario di bordo della Puglia. Sono tornata al nord", esordisce la ragazza il cui scritto è stato rilanciato dalla pagina di promozione del territorio ‘Inchiostro di Puglia'. "Sono stata in America, bella. Sono stata in Russia, bella. Sono stata in diversi Paesi Europei, belli. Portogallo bellissimo raga, lo consiglio, Parigi è magica, va bene Berlino stupenda la porta di Brandeburgo. Bella la Lombardia, bella Milano la mia città, mi piace anche il Duomo. Ma la Puglia è un'altra storia. La Puglia mi è entrata nel cuore. È stato un colpo di fulmine", spiega Alessandra, assicurando che "per quanto mi riguarda non c'è partita con i viaggi che ho fatto fino ad ora. Puglia voto 10 e lode". "Presto comprerò un Trullo e vado ad abitarci dentro", annuncia la turista milanese, "a quelli che abitano a Bosco Verticale o ai futuri Giardini d'Inverno dico avrete anche i soldi ma la vera ricchezza non sapete neanche dove sta di casa".

I dubbi degli utenti: Alessandra esiste davvero?

Un entusiasmo senza limiti per le bellezze pugliesi, così sfrenato che qualcuno ha avanzato dubbi sulla veridicità del post. Il profilo della ragazza, infatti, in rete non si trova. Ma chi ha pubblicato la foto e le parole di Alessandra assicura che "la storia è vera. Nessun fotomontaggio. Non ci paga la regione Puglia". "Non c'è nessun complotto dei poteri forti – spiegano i gestori della pagina – Alessandra appena tornata dalle vacanze ha scritto di getto questi pensieri sulla sua personalissima esperienza, solo per condividerli con qualche amico".

Che la storia sia vera oppure no, quel che è certo è che migliaia di utenti hanno commentato e condiviso il post. Molti si trovano d'accordo con la ragazza nell'elogiare le bellezze della Puglia. Ma c'è anche chi la critica e ritiene che la sua visione della Puglia si troppo superficiale e "turistica".

La replica di un pugliese a Milano: "Non si vive solo di cartoline, mare e mandolino"

"La Puglia è bellissima, così come è bella la Lombardia e tutte le altre regioni italiane, ognuna con le proprie caratteristiche, e si, anche i suoi problemi", è la risposta che arriva da ‘Milano Segreta', la pagina di un'associazione culturale che si occupa di raccontare le bellezze meno note di Milano. "Sono pugliese di origine, emigrato qui ormai 11 anni fa, il mio cuore è milanese, e no, non rinnego la mia terra", scrive l'autore della replica. "Rimanici, ma più a lungo, prima di fare paragoni sciocchi, perché un conto è fare la vita da vacanziera, un conto è viverci (come il sottoscritto) per 20 anni. Rimanici, perché solo così ti accorgerai che non si vive solo di cartoline, mare e mandolino".

Le reazioni forti hanno poi costretto la pagina che aveva inizialmente diffuso le parole di Alessandra a scusarsi con lei: "Prendendo il tuo post, quello in cui ti dichiaravi follemente innamorata della Puglia, ti abbiamo esposta ad una bolla mediatica enorme. Le tue parole sono state “Travisate”, “Decontestualizzate”, “Cambiate”. E ti sei trovata al centro di attacchi personali completamente gratuiti e immotivati".