Tragico incidente stradale ieri sera a Varenna, in provincia di Lecco. Un ragazzo di soli 15 anni, Mattia Fagioli, ha perso il controllo della propria moto nei pressi di una strettoia ed è finito per terra, in un sentiero che si trova oltre la ringhiera. I soccorsi si sono rivelati inutili: nonostante i disperati tentativi di rianimarlo il 15enne è morto sul colpo. L'incidente ieri sera attorno alle 23 nella località Fiumelatte. Il ragazzino stava tornando a casa lungo la strada provinciale 72 a bordo della sua moto da cross Honda, per la quale aveva appena conseguito il patentino di guida. All'altezza di Fiumelatte ha perso, per cause ancora da accertare, il controllo del mezzo: non si esclude che un altro veicolo possa avergli tagliato la strada, anche se le indagini della polizia stradale sono ancora in corso.

La notizia della tragedia, riportata dal sito "Lecconotizie", ha sconvolto la comunità locale. Mattia Fagioli era uno dei due figli dell'imprenditore Sisto, noto in paese in quanto proprietario di un'impresa edile assieme al padre. La famiglia Fagioli aveva da poco superato un altro dramma: lo scorso novembre infatti era morta a causa di una malattia la mamma di Mattia, Alessia. Adesso un altro immenso dolore per il papà di Mattia e il fratello più piccolo.