Un uomo di 35 anni è stato arrestato con le accuse di violenza sessuale aggravata, prostituzione minorile e spaccio. Gli episodi contestati sono avvenuti in provincia di Varese. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri di Busto Arsizio, l'uomo avrebbe adescato due ragazzi di 16 anni, conosciuti in un bar del paese del Varesotto nel quale risiedono. Dopo essersi conquistato la loro fiducia e averli convinti di essere un loro amico, l'uomo avrebbe abusato sessualmente dei due, ricompensandoli con hashish e modiche somme di denaro per le prestazioni sessuali. Grazie alla droga, a cui avrebbe iniziato i due adolescenti, il 35enne ne avrebbe così comprato anche il "silenzio" su quanto subìto.

In alcuni casi, secondo quanto ha accertato l'indagine coordinata dalla procura di Milano, ai rapporti sessuali avrebbero assistito anche prostitute e un conoscente del 35enne, che è stato per questo denunciato per gli stessi reati. Gli episodi sono venuti alla luce grazie alla denuncia dei famigliari di uno dei due ragazzi coinvolti, che ha fatto scattare le indagini che hanno poi portato all'arresto del 35enne e alla denuncia del suo amico.