Tragedia sfiorata a Milano questa mattina. Un ragazzino di 15 anni è precipitato dal primo piano di un palazzo in via Fratelli Antona Traversi, in zona Quarto Oggiaro, riportando un trauma cranico e la frattura del polso destro. Le sue condizioni, per quanto serie, non destano comunque particolare preoccupazione: l'adolescente avrebbe potuto riportare conseguenze ben peggiori.

Sulla dinamica dell'episodio indagano i carabinieri. Pare che lo studente e alcuni amici, tutti coetanei che frequentano alcuni istituti professionali della zona, avessero deciso di saltare le prime ore di scuola, entrando in ritardo. Uno di loro ha però dimenticato il libretto delle assenze a casa. Il gruppetto di amici si è così recato nell'appartamento: mentre il padrone di casa cercava il libretto, il 15enne si sarebbe seduto sulla ringhiera del balcone. Non si sa se la struttura fosse pericolante o se il ragazzino abbia perso l'equilibrio: fatto sta che è caduto, precipitando per circa tre metri. L'impatto è stato violento: il 15enne è stato soccorso sul posto dal personale del 118, intervenuto con un'ambulanza e l'automedica. Successivamente è stato trasportato in codice giallo all'ospedale Niguarda.