in foto: La Madonnina al buio (Foto di Dani_lettieri su Instagram)

A Milano per qualche giorno il simbolo più famoso della città resterà al buio. La Madonnina del Duomo, quella che brilla "de lontan" nella celebre canzone a lei dedicata, fino a venerdì 17 febbraio resterà infatti spenta, a tratti o per l'intero periodo di buio, a causa di lavori al nuovo impianto di illuminazione. Ieri sera alcuni cittadini un po' sgomenti hanno notato l'inconsueto buio sul tetto della Cattedrale, dove solitamente brilla la statua della Madonna celebre in tutto il mondo. Tante le foto postate sui social network. È stata la Veneranda Fabbrica del Duomo, che si occupa costantemente dei perpetui lavori di manutenzione del Duomo, a "diradare le ombre": in questi giorni si sta infatti testando il nuovo impianto di illuminazione che illuminerà il Duomo.

Le verifiche potranno comportare fino a venerdì 17 febbraio interruzioni parziali o totali della fornitura di energia elettrica sulla statua e sulla facciata del Duomo. In pochi giorni, comunque, la Veneranda fabbrica ha assicurato che il simbolo della città tornerà ancora più bello. Il progetto per l’illuminazione della Cattedrale prevede all'interno del Duomo l’utilizzo di 101 proiettori a led da 250 Watt l’uno, per una potenza totale installata pari a circa 25 kW. I fari consentiranno l’illuminazione delle vetrate della facciata, nonché di illuminarle in presenza di persone all’interno del monumento.