in foto: L'incidente dello scorso gennaio a Cremona (LaPresse)

Due persone sono morte in un tragico incidente avvenuto a Dovera, in provincia di Cremona. Un aereo ultraleggero è precipitato in una cascina in località Barbuzzera, per cause che adesso dovranno essere chiarite. Sul velivolo si trovavano un ragazzo di 27 anni e un altro di 17. Il primo era un istruttore di volo cremonese, mentre il secondo era un pilota originario del Lecchese, che dopo aver conseguito il brevetto stava accumulando ore di volo.

L'incidente è avvenuto verso le 15. Il velivolo, che era decollato da Dovera, è precipitato sull'aia della cascina Molino Rizzi e ha preso fuoco. I due ragazzi a bordo sarebbero morti sul colpo nell'impatto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Crema e i soccorritori del 118, con un'ambulanza e un'automedica. Il loro intervento è stato inutile: nella cascina hanno trovato solo il velivolo distrutto e i corpi senza vita dei due giovani occupanti. Adesso si dovrà cercare di capire perché l'aereo sia precipitato: le prime ipotesi parlano di uno stallo improvviso.

Il precedente a gennaio: altre due vittime.

Sempre nel Cremonese lo scorso gennaio si era registrato un tragico precedente. Anche in quel caso le vittime di un incidente che aveva coinvolto un altro aereo ultraleggero erano state due: Gianluigi Petranca, 67 anni e il 63enne Valeriano Zoppetti.