Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato dai carabinieri della sezione Radiomobile di Vigevano con l'accusa di tentato omicidio e porto di oggetti atti ad offendere dopo che ha aggredito un 82enne in strada colpendolo con sei coltellate. Il tutto si è consumato nella tarda serata di lunedì 1° luglio nel comune in provincia di Pavia: la vittima, un anziano residente in città, stava passeggiando lungo Corso Milano quando è stato avvicinato dal 19enne che in preda a un raptus d'ira lo ha colpito con calci e pugni. Poi ha afferrato un coltello e lo ha colpito per ben 6 volte in vari punti, ferendolo gravemente. Poi si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce.

L'aggressore fermato poco dopo dai carabinieri: è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio

Sul posto sono accorsi immediatamente i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un'auto medica: l'anziano ferito è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Civile. Qui è stato sottoposto a un intervento chirurgico e secondo le prime informazioni si trova in prognosi riservata a causa della gravità delle ferite riportate. Sul luogo dell'aggressione sono intervenuti anche i carabinieri che si sono immediatamente messi sulle tracce dell'aggressore: il 19enne, anch'egli residente a Vigevano, è stato individuato poco lontano da dove si è verificata l'aggressione. Arrestato, è stato condotto presso il carcere di Pavia: non sono ancora chiari i motivi che lo avrebbero portato a compiere il folle gesto. I militari intanto hanno trovato anche l'arma utilizzata per l'aggressione.