Una delle due macchine rimaste coinvolte nell’incidente in Valganna. Foto: Vigili del fuoco
in foto: Una delle due macchine rimaste coinvolte nell’incidente in Valganna. Foto: Vigili del fuoco

Pauroso incidente nella notte tra ieri, giovedì 30 gennaio, e oggi in Valganna sulla statale 233 in direzione Varese. Verso le 2 del mattino due auto si sono scontrate frontalmente a forte velocità all'altezza di una curva, provocando gravi conseguenze per i due conducenti. Arrivati sul posto, gli operatori sanitari si sono fatti aiutare dai vigili del fuoco per estrarre i due uomini di 29 e 30 anni dalle lamiere prima di poterli soccorrere. I carabinieri poi hanno chiuso per diverse ore il tratto di strada per favorire i soccorsi.

Trentenni in codice rosso: uno è stato intubato, l'altro era in arresto circolatorio

Sul luogo dell'incidente, circa un chilometro dopo Ganna, sono arrivate in codice rosso un'ambulanza, due automediche e un elisoccorso. Le condizioni dei due uomini sono apparse da subito tragiche: il trentenne, che risulta essere residente a Bedero Valcuvia (Varese), è stato intubato sul posto e portato di corsa all'ospedale di Circolo di Varese, mentre il 29enne veniva rianimato dopo essere andato in arresto cardiocircolatorio. Per lui è stato necessario il trasporto d'urgenza con l'elisoccorso. Ci sarebbe poi una terza persona ferita, una donna di 36 anni a bordo di uno dei due veicoli, che avrebbe riportato un trauma cranico ma di lieve entità. I carabinieri di Luino ora dovranno ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente per stabilire le responsabilità dell'accaduto, in un tratto di strada delimitato ai lati da protezioni in cemento armato.