Ha investito ed ucciso un diciottenne in sella ad una motocicletta, mentre guidava da ubriaco la propria autovettura. E' stato così arrestato per omicidio strale un trentottenne di origine bosniaca ma residente da tempo a Sondrio, che alla guida della propria Volkswagen Passat ha travolto e ucciso lungo la Statale dello Stelvio nei pressi di Castione, in provincia di Sondrio, un diciottenne.

D.B., il ragazzo investito, è stato scaraventato al suolo dopo essere stato colpito in pieno dall'auto guidata dal trentottenne: l'impatto sull'asfalto ed il volo non gli hanno lasciato scampo, ed è morto sul colpo nonostante il tempestivo arrivo dei sanitari del 118, che hanno potuto solo constatarne l'avvenuto decesso. L'uomo alla guida della Volkswagen Passat è stato così fermato dalle forze dell'ordine che lo hanno sottoposto all'alcol test, dal quale è emerso che avesse un tasso di alcol nel sangue pari ad oltre 1,5 grammi per litro, molto al di sopra della soglia massima prevista dalla legge. Arrestato dalla Polstrada di Sondrio su ordine del pm Stefano Latorre, l'uomo è accusato ora di omicidio stradale.