Gli abitanti di via Benedetto Marcello, a due passi dalla stazione Centrale di Milano, lo chiedevano da tempo. Ora tutto è pronto e da domani, martedì 20 agosto, partono i lavori per la riqualificazione della zona che cambieranno volto anche all'omonimo mercato rionale.

Milano, riqualificazione di via Benedetto Marcello: primo ampio intervento in quarant'anni

I lavori dureranno circa tre mesi. Si tratta del primo ampio intervento in quarant'anni.  L’area che ospita il mercato, spiega l'amministrazione comunale, verrà rigenerata con la sistemazione dei marciapiedi e del parterre, il riordino degli spazi del mercato e la posa di nuovi alberi, a completamento e ripristino dei filari esistenti. Negli ultimi anni non sono mancate le proteste dei residenti che hanno denunciato la necessità di rimettere a posto le aree verdi e di parcheggio, che spesso sono state usate dai migranti di passaggio dalla vicina stazione ferroviaria come punto di appoggio e luogodi riposo.

Lavori in via Benedetto Marcello: parte del mercato trasloca in via Doria

I lavori sull’area del mercato si svolgeranno in due fasi, coinvolgendo prima una parte poi l’altra del parterre. Durante l’intervento le bancarelle del mercato verranno spostate in viale A. Doria, nel tratto tra piazzale Loreto e via Palestrina, per poi tornare su via Benedetto Marcello una volta completato l’intervento. I lavori della prima fase avranno un costo di circa 450mila euro. Il Comune amplierà poi l’intervento di riqualificazione a tutto l’asse e alle vie limitrofe, concordandolo con la sovrintendenza. Per questo progetto è previsto uno stanziamento di un milione di euro proveniente dalla convenzione per un parcheggio interrato realizzato anni fa.

Maran e Granelli: Progetto tra gli interventi per l'asse San Babila-via Padova

“È il primo intervento serio di manutenzione del parterre dagli anni ‘80 ad oggi. Un passo fondamentale verso una riqualificazione che in prospettiva vuole portare Benedetto Marcello ad assomigliare all’asse di via Morgagni", hanno spiegato gli assessori Pierfrancesco Maran (Urbanistica) e Marco Granelli (Mobilità e Lavori pubblici). "Il progetto – hanno aggiunto -si inserisce nell’ambito dei tanti interventi pubblici e privati in corso sull’asse piazza San Babila-via Padova e rappresenta un ulteriore passo nella rigenerazione delle piazze e dei luoghi al centro di quartieri".