Il Villaggio Coldiretti 2018 al Circo Massimo a Roma
in foto: Il Villaggio Coldiretti 2018 al Circo Massimo a Roma

Oltre diecimila agricoltori invaderanno Milano per l'inaugurazione del Villaggio Coldiretti al Castello Sforzesco. La kermesse in programma dal 5 al 7 luglio promette di far scoprire i segreti dei contadini e il patrimonio enogastronomico dei borghi italiani.

Attesi Di Maio, Bussetti, Fontana e Zinagaretti, sabato Salvini e Sala

Per l'apertura del Villaggio Coldiretti al Castello Sforzesco di Milano sono attesi, con il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, anche il vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti. Nella giornata di sabato previsto un saluto del sindaco di Milano Giuseppe Sala e la presenza del vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini e della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

Villaggio Coldiretti: 200 mila mq dedicati alle fattorie nel cuore della metropoli

Il Villaggio della Coldiretti si estende su oltre 200 mila metri quadri. L'obiettivo è quello di far vivere un giorno da contadino nel cuore della metropoli: con gli animali della fattoria, a zappare nell'orto, sui trattori, nelle fattorie sociali con gli asini, in cucina con gli agrichef e tra i bambini degli agriasili. Tra i temi di attualità, l'Europa e l'impatto degli accordi commerciali sulle tavole, le nuove politiche Usa con la minaccia di dazi, ma anche la difesa del Made in Italy e l'educazione alimentare nelle scuole.

Villaggio Coldiretti: Arca di Noè con piante e animali salvati dall’estinzione

Tra le iniziative previste dal Villaggio Coldiretti di Milano c'è anche l'Arca di Noè per conoscere piante e animali salvati dall’estinzione: dalla mucca Barà di cui sono rimasti solo 4mila esemplari in tutta Italia, alla capra Orobica, dalla la pecora Bergamasca che è la più grande al mondo, alla mucca Varzese oggi ridotta a poche decine di esemplari, dall’asino Romagnolo, di Martina Franca, dell’Amiata e quello dell’Asinara. E ancora il maiale Nero di Parma e la Mora Romagnola, il cavallo Norico e i simpatici Haflinger altotesini, insieme a molte altre razze di oche, anatre, conigli e galline che animano la campagna italiana.

Un week end dedicato al buon cibo italiano

Il Villaggio Coldiretti #stocoicontadini è anche dedicato al cibo italiano. Previsti menu a 5 euro con i sapori antichi del passato, dalla pasta di grano Senatore Cappelli alla gricia o con pomodorini, olive riviera, capperi e mozzarella, al risotto al bagoss e melone vecchio viadanase o all’isolana con grana padano dop, dalla carne servita nelle bracerie ai galletti fritti o in soppressata e panino di segale, ma sarà possibile gustare i più pregiati salumi e formaggi italiani a denominazione di origine (Dop). Poi la pizza tricolore, dalla farina all’olio, dal pomodoro alla mozzarella, ma anche lo street food green dal cartoccio di pesce di mare, come alici e gamberi, e di lago, come lo storione, al gelato di petali di rosa fino alla granita di melograno e al succo di bergamotto.