(Foto di repertorio)
in foto: (Foto di repertorio)

Grave incidente sul lavoro a Gorla Minore, in provincia di Varese. Questa mattina, attorno alle 9, un uomo di 48 anni è rimasto gravemente ferito all'interno di un'azienda che si trova al civico 60 di via Ambrogio Colombo. Stando a quanto riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, l'uomo, un dipendente della ditta Orsa, stava controllando il contenuto di un camion quando è stato travolto da una pesante bobina di poliuretano espanso (la gomma piuma) che gli è caduta addosso da diversi metri di altezza. L'operaio, addetto al controllo di qualità, è stato colpito alla testa e le sue condizioni sono subito apparse critiche. I colleghi hanno chiamato il 118, intervenuto con un'ambulanza e un elicottero. L'uomo è stato trasportato proprio in elicottero in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano: le sue condizioni sono gravi e la sua prognosi resta riservata.

L'operaio trasportato in ospedale in elicottero

Sul luogo dell'ennesimo grave infortunio sul lavoro sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Saronno e gli ispettori del lavoro dell'Agenzia per la tutela della salute. Spetterà a loro, coordinati dal magistrato di turno, capire cosa sia successo esattamente e soprattutto perché la pesante bobina abbia travolto l'operaio. L'Orsa foam Spa è un'azienda specializzata nella produzione di poliuretano espanso flessibile e di altri prodotti plastici che esporta anche all'estero. Il camion da cui è caduto la bobina proveniva proprio dall'estero, per la precisione dalla Germania: trasportava dei resi che l'addetto al controllo di qualità stava esaminando quando è rimasto vittima dell'incidente.