Trecenstosessanta chili di carne avariata e mal conservata in due furgoni. La merce era destinata a una manifestazione gastronomica con stand di street food in programma a Viggiù, provincia di Varese. L'intero carico dei due camion è stato sequestrato dagli uomini della Guardia di Finanza di Gaggiolo, provincia di Varese. I finanzieri hanno denunciato cinque persone, tre romeni e due italiani, per violazione della disciplina igienica nella produzione e trasporto di alimenti e per la vendita di sostanze non genuine. Le analisi effettuate dai tecnici dell'Ats, Agenzia di Tutela della Salute, hanno confermato il cattivo stato di conservazione della carne e degli altri prodotti sequestrati. Secondo quanto ricostruito i due furgoni avevano viaggiato per oltre quattro ore senza alcun impianto di refrigerazione.

La carne era destinata a una manifestazione gastronomica di street food.

La carne, hanno ricostruito i finanzieri, era destinata alla manifestazione gastronomica  “Rolling Truck Street Food”, che si è tenuta a Viggiù tra venerdì 1 e domenica 3 settembre. Questa la descrizione dell'evento: "Venerdì dalle 18 alle 24 e poi sabato e domenica dalle 12 alle 24, in piazza Albinola,  un lungo weekend all’insegna dello street food di qualità, con tante occasioni di intrattenimento per grandi e bambini.Musica live con diverse band, dj set, giochi e animazione per i più piccoli e gli artisti di strada di Pimiento Fire".