Nuovo sciopero dei trasporti a Milano: il sindacato Cub trasporti ha infatti proclamato per giovedì 14 settembre uno sciopero di 4 ore per tutti i lavoratori del gruppo Atm, con effetti dunque su metropolitane, autobus e tram. Il motivo dello sciopero è la possibile gara d'appalto che potrebbe indire Palazzo Marino per affidare la gestione del servizio del trasporto pubblico: senza la certezza, dunque, di una conferma, Atm denuncia una possibile ricaduta sui posti di lavoro e sul servizio offerto ai cittadini.

Già lo scorso 5 aprile si era trovato un accordo, con Palazzo Marino che aveva garantito gli stessi livelli occupazionali e gli stessi stipendi per tutti, pur lasciando aperta la possibilità di una gara d’appalto. "Il comune, dopo aver elencato tutte le possibili negatività dell'affidamento in house, ma nessuna sulla gara", spiega il sindacato in un comunicato stampa, "dichiara che la decisione sarà presa a ottobre e che tra proroghe e tempi tecnici la gara potrà essere effettuata tra aprile e ottobre 2018. Segnale che il comune vuole la gara, ma ha paura di dichiarare apertamente la sua decisione, tutta ideologica, perché sa bene che la maggioranza dei cittadini, tra i quali moltissimi quelli che li hanno votati e li sostengono, non la vogliono e gli si rivolterebbero contro. È su questo che dobbiamo lavorare".