in foto: (Immagine di repertorio)

Erano stati abbandonati in un appartamento di Cornate d'Adda, in provincia di Milano, dai loro padroni. Chiusi in uno sgabuzzino da tre giorni, con accanto una ciotola d'acqua ormai prosciugata: così una cagnetta meticcia e i suoi tre cuccioli sono stati trovati dai carabinieri e dai vigili del fuoco che oggi a mezzogiorno hanno fatto irruzione nell'abitazione, dove vive in affitto una coppia di cittadini romeni ormai irreperibile da giorni.

A chiamare i carabinieri, allertati per i continui guaiti che provenivano dall'appartamento, sono stati altri residenti dello stabile. Dopo aver provato invano a contattare gli inquilini della casa hanno avvertito i militari. I carabinieri hanno rintracciato la padrona di casa avvisandola del loro intervento: con i pompieri hanno forzato la porta dell'abitazione e nello sgabuzzino hanno trovato una cagnetta meticcia con i suoi tre cuccioli. Gli animali erano molto provati e disidratati, ma fortunatamente in buone condizioni. Adesso sono stati affidati ai volontari dell'associazione "Mi fido di te" di Trezzo sull’Adda. Continuano le ricerche della coppia romena, sulle cui spalle ora pende una denuncia per maltrattamento di animali e omissione di custodia: i due sembrano essere svaniti nel nulla.