Sabato 24 e domenica 25 settembre Monza si prepara ad accogliere i 140mila fan di Luciano Ligabue, per il doppio concerto che il rocker emiliano terrà nel Parco di Monza, il "Liga Rock park". Uno spettacolo che metterà a dura prova la macchina organizzativa, chiamata a gestire l'ingente flusso di persone e il traffico conseguente. Il Comune di Monza si è però organizzato per tempo: il piano di mobilità, parcheggi e accoglienza del pubblico è stato presentato dal sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, dal comandante della polizia locale Alessandro Casale, dal presidente di Monza Mobilità, Francesco Beretta e dal direttore del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, Lorenzo Lamperti, alla presenza di Orazio Caratozzolo di Fepgroup, la società che organizza l’unico concerto in Italia di Ligabue.

Il piano della mobilità ricalca quello per il Gp d'Italia.

Il sistema ricalca quello predisposto dall’amministrazione comunale per il Gran Premio d’Italia. Sabato e domenica saranno chiuse al traffico, dalle 8.30 alle 20.30 viale Brianza e viale Cesare Battisti e dalle 23 fino al termine del deflusso solo viale Brianza, ad eccezione delle auto dotate di pass, di servizio e soccorso e i mezzi pubblici (taxi ecc). Il sistema di parcheggi sarà individuabile grazie alla segnaletica e sarà accessibile dalle 6.30 di sabato mattina fino a lunedì mattina.

Parcheggi: 23mila posti auto.

I parcheggi potranno accogliere 23mila auto: si trovano nell’area stadio (circa 6000 posti, il più grande, con navetta per portare le persone al concerto), nei pressi di piazzale Virgilio e nell’area dell’ospedale San Gerardo, dove sarà possibile la sosta delle moto. Nei pressi del nosocomio potranno parcheggiare i pullman legati all’organizzazione del concerto. Parcheggi saranno allestiti anche a Villasanta, Biassono e Vedano. L'area di sosta a disposizione dei pullman sarà collocata nell’area ex Tpm e in via Borgazzi, poco distante dalla stazione di via Arosio, dove sarà attiva una navetta per trasportare anche tutti coloro che si recheranno al concerto arrivando a Monza con i convogli di Trenord provenienti da Milano.

Trenord aggiunge 7 corse.

Per agevolare il deflusso degli spettatori, come già anticipato, l’organizzazione del concerto ha raggiunto un accordo con Trenord per l'aggiunta di sette ulteriori corse notturne verso Milano: i treni aggiuntivi proseguiranno fino alle 2.20 di mattina. I concerti inizieranno alle 20.30 e termineranno alle 23.30. Si attende pubblico da tutta Italia, il 55 per cento dalla Lombardia. L’area del concerto è stata attrezzata al meglio: 160 torri faro illumineranno i viali di accesso e deflusso di viale Mirabello e Cavriga. A disposizione numerose piazzole per la raccolta dei rifiuti, servizi igienici e per soccorso sanitario. Saranno al lavoro anche 40 ragazze e ragazzi con magliette con la scritta "teniamo il parco pulito" e "differenziamo", che distribuiranno al pubblico sacchetti per raccogliere separatamente i rifiuti che saranno prodotti.