Un pranzo esclusivo con Silvio Berlusconi nella villa di Arcore. Per aggiudicarselo un cinese è disposto a pagare oltre 30mila euro, 30.650 per l'esattezza. Si tratta di un'asta benefica promossa sul sito CharityStars a sostegno di Croce Rossa Italiana per l'emergenza terremoto in Abruzzo. "Pranzare con l'imprenditore ed ex Premier Silvio Berlusconi ad Arcore è oggi finalmente possibile. Considerato un genio della comunicazione e della politica italiana rimane un pilastro della vita sociale e imprenditoriale del nostro paese", l'incipit dell'offerta sul sito di beneficenza. Per ora, e alla fine dell'asta manca solo un giorno, a pranzo con il Cavaliere andrà un cittadino cinese. Traducendo (con Google Translate) sembra si tratti di un certo Tiān lín Hán. Chissà: forse dietro all'offerta faraonica c'è qualcuno dei cinesi con cui l'ex premier sta trattando la vendita del Milan?

Queste le condizioni dell'asta: il pranzo in compagnia di Silvio Berlusconi avrà luogo nella sua residenza di Arcore in una data da definirsi in base alle disponibilità reciproche di Berlusconi e dell'aggiudicatario entro 6 mesi dalla chiusura dell'asta. Le spese di viaggio sono a carico del compratore e non comprese nel prezzo definitivo dell'asta. L'aggiudicatario verrà avvisato tramite email. L'esperienza è valida per un massimo di tre persone.