Partiranno in autunno i lavori per costruire la prima scuola in legno di Milano. Si tratta dell'edificio scolastico di via Strozzi che ha ospitato fino al 2012 la scuola secondaria di primo grado "Cardarelli". Le 18 classi sono state trasferite nel plesso di via Scrosati dopo la scoperta di amianto. Da allora sono stati avviati e conclusi i lavori di demolizione, cui da autunno seguiranno quelli di ricostruzione. Ad aggiudicarsi il secondo appalto è stata l'Ati project di Pisa, per un importo di 11,8 milioni di euro. I lavori saranno eseguiti dalla Damiani costruzioni srl e termineranno secondo il cronoprogramma entro la fine del 2018.

La scuola di via Strozzi, che sorge nel Municipio 6, sarà la prima di tre istituti realizzati interamente in legno: seguiranno le scuole Brocchi e Viscontini. In totale sono sei le nuove strutture scolastiche che saranno costruite ex novo. Il progetto definitivo dell'istituto, approvato dalla giunta, è innovativo per diversi aspetti: dal risparmio energetico all'uso di materiali che rientrano nel novero della bioedilizia. La scuola comprenderà vari laboratori, una palestra, un parco sportivo esterno, una biblioteca e un auditorium da 100 posti. Tutti avranno accessi indipendenti dal corpo scuola, in maniera da poter essere utilizzati anche dai residenti del quartiere.