Ha minacciato con una chiave inglese l'addetto al banco e un vigilante di una farmacia in viale Famagosta, a Milano, facendosi consegnare 100 euro. Mentre fuggiva, però, dopo aver avuto anche una colluttazione con l'addetto alla sicurezza, il rapinatore ha perso il suo cellulare. Proprio grazie al telefono e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza il malvivente è stato rintracciato e arrestato: si tratta di un 35enne, italiano e con precedenti, residente nella zona.

I carabinieri del nucleo Radiomobile e della compagnia di Milano Porta Magenta si sono appostati ieri notte nei pressi della sua abitazione, bloccando il 35enne mentre stava cercando di rincasare: addosso aveva ancora la chiave inglese utilizzata per la rapina, compiuta poco dopo mezzanotte. L'uomo è stato arrestato e portato in carcere a San Vittore, dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria. Proseguono intanto le indagini dei carabinieri: si cerca di capire se il malvivente abbia compiuto altre rapine ai danni di altri esercizi commerciali.