in foto: (Archivio Getty images)

Sono andati a sposarsi e hanno lasciato il loro cane chiuso in auto. Protagonisti dell'episodio due novelli sposi di Rozzano, vicino Milano. La vicenda, riportata dal quotidiano "Il Giorno", è accaduta mercoledì pomeriggio al centro culturale Cascina Grande in via Togliatti. Era in programma il matrimonio con rito civile tra due giovani sposi. Tutto si è svolto secondo la tradizione: la sposa in abito bianco e lo sposo si sono recati verso la sala matrimoni assieme a parenti e amici. Il fedele amico a quattro zampe, però, probabilmente per una questione di comodità (degli sposi e dei parenti) è stato lasciato in auto, anche se con i finestrini leggermente aperti.

Circa un'ora dopo, però, l'animale è stato notato da un utente del centro culturale che ha chiamato i vigili. Gli agenti sono intervenuti e hanno constatato che l'animale era in buone condizioni. Per questo e per i fatto che i finestrini erano leggermente abbassati non hanno rilevato gli estremi per multare i neosposini, che se la sono cavata solo con un rimprovero. Il sindaco di Rozzano, Barbara Agogliati, ha comunque approfittato della circostanza per lanciare un appello in vista dell'arrivo della bella stagione: "Con il ritorno delle temperature più elevate occorre prestare attenzione agli animali che portiamo in auto con noi. La pratica di lasciarli chiusi all’interno mentre si va in giro è poco civile e da incoscienti".