Un uomo di 37 anni è morto dopo essere stato investito da un treno alla stazione di Milano Domodossola. L'incidente, sulle cui cause stanno indagando gli uomini della Polfer, è avvenuto attorno alle 13.30. L'uomo è stato travolto dal convoglio Trenord 345 (un Malpensa express) che era partito pochi minuti prima dalla stazione Cadorna ed era diretto all'aeroporto di Malpensa. Non si sa se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente.

Sul posto sono intervenuti, oltre alla Polfer, i vigili del fuoco del comando di via Messina e due mezzi del 118, un'automedica e un'ambulanza. Purtroppo per il 37enne non c'era più niente da fare. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno effettuato i rilievi disposti dall'autorità giudiziaria. L'investimento e le successive operazioni hanno naturalmente provocato gravi disagi alla circolazione ferroviaria sulla tratta interessata e non solo. Trenord segnala che il treno 350 è stato cancellato, mentre sono segnali ritardi in media di circa 15 minuti anche su altre linee, come la Saronno-Lodi, Como-Milano e Laveno Mombello-Milano.