Domenica 26 marzo Brescia sarà invasa da centinaia di simpaticissimi bulldog. Dopo il successo dei raduni di Bergamo e Milano, tocca infatti alla Leonessa ospitare la 13esima edizione del Bulldog Day, ormai celebre manifestazione organizzata dal Cbil (Club dei Bulldog Inglesi Lombardi) per raccogliere fondi a favore di Ebri (English bulldog rescue Italy), associazione che si prende cura dei bulldog meno fortunati, e di Enpa Brescia.

Dalle 15 alle 17 i bulldog e i loro amici a "due zampe" potranno passare un pomeriggio all’aria aperta all’interno dell’area cani del Parco Castelli, area attrezzata adiacente allo Stadio Rigamonti. L'utilizzo dell'area, il parco più grande e attrezzato della città lombarda raggiungibile facilmente anche con i mezzi pubblici, è reso possibile dal patrocinio concesso dal Comune di Brescia alla manifestazione.

Attesi 150 bulldog da tutto il Nord Italia.

Grazie all'iniziativa del gruppo Cbil, fondato su Facebook nel 2014 da Matteo Gavioli, tutti gli amanti lombardi (e del Nord Italia) di questa razza canina potranno riunirsi per praticare divertenti attività all'aria aperta con i propri amici a quattro zampe: gare di velocità e mini percorsi di agility dog allestiti con la collaborazione di esperti del settore. I bulldog più meritevoli e simpatici saranno premiati con dei gadget offerti dagli organizzatori. Come sempre saranno presenti anche i gadget dell'Ebri, per offrire sostegno a chi si prende cura dei cani meno fortunati: per l’occasione parteciperanno anche i volontari di Enpa Brescia per proporre i propri gadget solidali e distribuire materiale informativo sulle attività svolte. Sono attese circa 300 persone e oltre 150 esemplari da tutta la Lombardia e da oltre i confini regionali per una giornata che si annuncia divertente e appassionante per chi ama i cani e in generale gli amici a quattro zampe. L'evento è gratuito e aperto a tutti: in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà comunque la domenica successiva, 2 aprile.