Un nuovo sciopero in arrivo a Milano potrebbe causare disagi ai pendolari che abitano nelle zone a sud-est e a sud-ovest del capoluogo lombardo. Secondo quanto riporta il sito del ministero delle Infrastrutture nella sezione dedicata agli scioperi, venerdì 29 gennaio è infatti in programma un'agitazione di 24 ore del personale della società Autoguidovie aderente al sindacato Usb lavoro privato.

Lo sciopero durerà 24 ore.

La società di autobus Autoguidovie ha in gestione le linee di trasporto nelle zone periferiche di del capoluogo lombardo e anche quelle cittadine di Paderno Dugnano e di Monza e Brianza. La comunicazione dello sciopero è arrivata al sito del ministero lo scorso 15 gennaio, mentre sul sito della società non è ancora stata pubblicata la nota con le modalità dello sciopero. Si presuppone che, durando 24 ore, saranno rispettate le consuete fasce di garanzia in mattinata e in serata per permettere ai pendolari di recarsi al lavoro minimizzando i disagi.